Prima vittoria per la S.S. Lazio Pallavolo

Gaeta – Lazio 1-3

(25-21, 17-25, 21-25, 22-25)

La S.S. Lazio Pallavolo torna dalla trasferta a Gaeta con tre punti conquistati contro una formazione giovane ed equilibrata che ha dato del filo da torcere ai biancocelesti in non poche occasioni. Coach di Vanno schiera per il primo set Valenti in regia, Del Mastro, Carosini, Polisena, Claudi, Mastracchi e Dvojkovic nel ruolo di libero, mentre i padroni di casa scendono in campo con Carnevale (nel doppio ruolo di capitano-allenatore), Aliperti, Mallozzi, Graziano, Cenatiempo, Cristian ed il libero Di Gabriele. La Serapo mette subito in difficoltà la Lazio che si ferma a 21 nel primo set, ma la formazione biancoceleste trova subito la forza di reagire e pareggia i conti vincendo il secondo parziale 25-17. Il terzo set vede le due squadre andare avanti punto su punto fino al 15-13 con la Lazio che riesce a portarsi ancora avanti di cinque punti ma gli avversari si avvicinano pericolosamente fino al 22-21. Entra in gioco però l’esperienza di Valenti che firma i due punti successivi portando i suoi al set-point, occasione che la Lazio non si lascia sfuggire. Il quarto set inizia con Gaeta in battuta che però sbaglia e regala il primo punto ai biancocelesti. I padroni di casa riprendono subito palla e si portano avanti fino all’8-4. La Lazio pareggia i conti con un break di quattro punti, ma nessuna delle due squadre riesce a primeggiare a causa di errori dall’una e dall’altra parte. Dal 18-16 però la formazione biancoceleste riesce ad imporsi ed a chiudere l’incontro aggiudicandosi il quarto set per 25-21. In sintesi una buona prestazione per la Lazio Pallavolo, in evidenza Simone Valenti ottimo nel suo ruolo di regista ed in quello di leader nel trascinare la squadra nei momenti più difficili della partita, da segnalare anche la prova del centrale Marco Tomasso entrato a partita iniziata e l’affidabilità del libero Luca Dvojkovic. Rispetto alla formazione di partenza spazio anche per Macchi, Ragonesi e Catanzaro. Queste le parole di coach Di Vanno a fine partita: “È stata una buona prova per essere la prima di campionato, bisogna lavorare ancora sugli automatismi ma sicuramente ci sono ancora margini di miglioramento”. Il presidente Giorgio d’Arpino non poteva di certo far mancare il suo appoggio accompagnando in panchina la squadra: “Bravi, bravi tutti, faccio i complimenti ai giocatori ed al tecnico per questa vittoria!”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento