Lo storico Bar Vanni assume l’onere dell’organizzazione della serata conviviale

Sarà Lorenzo Vanni, patron dell’omonimo bar storico romano il responsabile dell’organizzazione della ristorazione. Fornirà tre dei suoi migliori chef per cucinare in loco la famosa Amatriciana, sei camerieri, due autisti, un facchino e i mitici dolci di Vanni, noti a tutti i romani. Tutto in nome della solidarietà per Amatrice e della vecchia amicizia che lo lega al presidente della Lazio Pallavolo, Giorgio d’Arpino.